Centro Culturale Jacopo Lombardini


Menu


Annunci

50 ANNI DEL CIRCOLO LOMBARDINI A CINISELLO BALSAMO

(Letto: 73)
Lo scorso marzo 2018 si è tenuta una conferenza nell’ambito degli eventi culturali organizzati a Cinisello Balsamo (Milano) in occasione dei 500 anni di Riforma Protestante:

“1968: a Cinisello Balsamo nascono la Comune e la Scuola Popolare Jacopo Lombardini”
Leggi tutto

Testimonianza di GIORGIO BOUCHARD “Un filmato 1979”

(Letto: 69)
Giorgio Bouchard, un fondatore del Lombardini, non ha potuto partecipare all’evento dell’11 marzo a Cinisello Balsamo, ma nell’introduzione è stato presentato un suo intervento direttamente da un filmato del 1979.
Leggi tutto

Minute dell’intervento di TOTI ROCHAT “Il sessantotto, la scuola, la classe operaia”

(Letto: 79)
Toti Rochat, una fondatrice del Lombardini, ha partecipato all’evento dell’11 marzo 2018 a Cinisello Balsamo con una testimonianza.
Leggi tutto

Minute dell’intervento di MARCO ROSTAN “Il Lombardini a confronto con la Città”

(Letto: 78)
Marco Rostan, un riferimento al Centro Lombardini dal 1978, ha partecipato all’evento dell’11 marzo 2018 a Cinisello Balsamo con una relazione incentrata sulla gestione del Centro e sulla città di Cinisello Balsamo.
Leggi tutto

Minute dell’intervento di LAURA BALDASSINI “Impegno sociale, accoglienza e alfabetizzazione ai migranti”

(Letto: 55)
Laura Baldassini ha partecipato all’evento Lombardini dell’11 marzo 2018 a Cinisello Balsamo con una relazione incentrata sull’impegno sociale del Centro a cavallo degli anni ‘90.
Leggi tutto

Targa di Cinisello Balsamo al Circolo Lombardini

(Letto: 70)
Alla conferenza Lombardini presso la biblioteca “Il Pertini” di Cinisello Balsamo hanno partecipato il sindaco Siria Trezzi e gli assessori Patrizia Bartolomeo ed Andrea Catania (politiche culturali, pari opportunità e politiche di integrazione).
Leggi tutto

1968: A CINISELLO BALSAMO NASCONO LA COMUNE E LA SCUOLA POPOLARE

(Letto: 289)
500 anni di Riforma Protestante, 50 anni del Centro Culturale Lombardini e del Movimento del Sessantotto

Nel 1966 un gruppo di giovani evangelici di Milano (valdesi, battisti e metodisti) decide di vivere un impegno sociale e di fede in concreta solidarietà con la classe operaia (insegnamento e partecipazione, antifascismo e passione politica, predicazione e testimonianza). L'azione doveva avere luogo nella periferia milanese dove sviluppo industriale e immigrazione erano in continuo aumento e l'interlocutore sarebbe stato il proletariato. L’inserimento a Cinisello Balsamo viene deciso dopo un’accurata ricerca. Il gruppo si allarga presto, si aggiungono cattolici, credenti senza chiesa, atei. Il 1° ottobre 1968 si apre una scuola serale popolare per la preparazione agli esami di licenza media e una parte del gruppo va a vivere nello stesso edificio della scuola. Inizia così un esperimento di vita comunitaria, inizia la comune.
Leggi tutto

JACOPO LOMBARDINI, UN MAESTRO DI LIBERTA'

(Letto: 295)
500 anni di Riforma Protestante, 50 anni del Centro Culturale Lombardini

GIORNO DELLA MEMORIA 2018


Nel 1968, a Cinisello Balsamo, nascono la comune e la scuola popolare per iniziativa di un gruppo di evangelici. Il pastore Giorgio Bouchard, membro del gruppo fondatore, propone l‘intitolazione a Jacopo Lombardini, che aveva conosciuto personalmente.

Jacopo Lombardini, protestante, predicatore evangelico e maestro elementare, durante la seconda guerra mondiale si prodigò per far nascere l’organizzazione del Partito d‘Azione e le prime formazioni di Giustizia e Libertà. Fu commissario (nome di battaglia Professore) della V Divisione Alpina Sergio Toia. Non impugnò mai le armi; fu catturato dai nazifascisti il 24 aprile 1944 a Bobbio Pellice (To), durante un rastrellamento in Val Germanasca. Deportato, morì a Mauthausen il 24 aprile 1945 (Medaglia d'Argento al Valor Militare).
Leggi tutto

IL RUOLO DELLA DONNA NELLA RIFORMA PROTESTANTE

(Letto: 334)
500 anni di Riforma Protestante, 50 anni del Centro Culturale Lombardini

La Riforma ha gettato le basi per garantire significative e profonde libertà alle donne. Ogni movimento nato dalla Riforma ha contribuito al mutamento della società e dell’elaborazione teologica. In particolare l’idea di un ministero universale rese possibile negli anni a seguire la consacrazione pastorale alle donne. Esse occupano uno spazio sempre più apprezzato nelle Chiese figlie della Riforma Protestante, basta vederlo dagli incarichi che ricoprono nelle Unioni Femminili, nella FDEI (Federazione delle Donne Evangeliche in Italia), nella Chiesa in generale. Le donne portano un’attenzione particolare per un Dio che sia inclusivo, non solo per le donne, ma anche per coloro che sono stati posti ai margini delle Chiese. Oggi le donne protestanti mantengono viva l’attenzione e contrastano la violenza di genere.
Leggi tutto

LA RIFORMA PROTESTANTE E LE SUE CONSEGUENZE

(Letto: 469)
500 anni di Riforma Protestante, 50 anni del Centro Culturale Lombardini

Il 31 ottobre 1517 Martin Lutero proponeva a Wittenberg le sue famose “95 tesi” contro il valore salvifico delle indulgenze. Con questo gesto dirompente ebbe inizio la Riforma Protestante: un fenomeno religioso e culturale che cambiò radicalmente la Chiesa e la società, dando inizio all’epoca moderna.
Leggi tutto

Home page

Nel 2006 il Comune di Cinisello Balsamo ha conferito il più alto riconoscimento della città, la “Spiga d’ Oro” al Centro Culturale “Jacopo Lombardini”. In quell’occasione molti appartenenti alle varie comuni succedutesi negli anni si sono ritrovati e, come sempre accade tra “Lombardiniani”, si è acceso un interessante dibattito. Sono sorte molte domande: Come raccontare alle nuove generazioni l’esperienza pluri ventennale del Lombardini? In che modo mantenere i contatti tra le centinaia di persone che hanno frequentato il Centro?

A ottobre 2007 ad Agape, in un incontro di ex comunardi, sono state proposte varie soluzioni perché l’esperienza del Lombardini non cadesse nell’oblio. Una proposta è stata quella di creare questo spazio nel quale ognuno potrà dare il proprio contributo e ricordare la propria esperienza e, perché no, fare nuove proposte per il Lombardini del futuro.


Sala comune



 Versione stampabile

Fotografie


Servizi di Google

googlesvcs from Data Management & Warehousing, the Data Warehousing knowledgebase and consultancy



Il Lombardini in TV

da RAI STORIA - Ritorno al presente: "La comune di Cinisello - Una porta sempre aperta"
Prima parte
Seconda parte
Terza parte

da Protestantesimo - 20.02.2011
Conclude la trasmissione il servizio: "Ti racconto la mia storia" un incontro con Toti Rochat.


All site content © www.jlombardini.org

This Site is powered by phpWebSite © The Web Technology Group, Appalachian State University
phpWebSite is licensed under the GNU LGPL